Fotogrammi chiave ed Editor dei fotogrammi chiave


EN

Uso dei fotogrammi chiave

 

Articolo precedente:
L'editor delle curve

 

I fotogrammi chiave determinano il valore effettivo di un parametro, quale la posizione, la rotazione o il colore, in corrispondenza di un dato tick.

Bongo riempie gli spazi tra un fotogramma chiave e l'altro servendosi del tweening o interpolazione. Anche se il tweening predefinito tra i fotogrammi chiave di solito è una transizione discretamente morbida, ciascun fotogramma chiave contiene informazioni su come il sistema dovrebbe calcolare i fotogrammi intermedi.

In un'animazione di Bongo, basta creare i fotogrammi importanti di una sequenza ed il software si occupa di riempire lo spazio intermedio. Per esempio, potete specificare le posizioni iniziale e finale di un oggetto, quale un cerchio. Bongo trasla l'oggetto in modo uniforme dal punto iniziale al punto finale. È possibile correggere il risultato in qualsiasi punto, spostando i fotogrammi chiave in avanti o indietro per migliorare i tempi e le dinamiche di un movimento oppure aggiungendo dei fotogrammi chiave per perfezionare il movimento.

 

Per aggiungere un fotogramma chiave

 

  1. Sul tick della linea temporale in cui desiderate sistemare il fotogramma chiave, cliccate con il tasto destro e, dal menu, selezionate Aggiungi fotogramma chiave.
  2. Nel sottomenu, fare clic sul tipo di fotogramma chiave.
    Oggetto/i selezionato/i

    Sistema un fotogramma chiave per un oggetto in corrispondenza del tick. Prima di aggiungere il fotogramma chiave, occorre selezionare un oggetto.

    Vista/e

    Sistema un fotogramma chiave per una vista in corrispondenza del tick.

    - Nel menu, fare clic sul nome di una vista.

    Documento

    Sistema un fotogramma chiave per il documento in corrispondenza del tick.

    Livello/i

    Sistema un fotogramma chiave per un livello in corrispondenza del tick.

    Nel menu, fare clic sul nome di un livello.
  3. Impostare lo stile per il fotogramma chiave.

    Vuoto

    Colloca un fotogramma chiave lasciando vuoti i dati delle proprietà. Si usi l'opzione Vuoto solo se si desidera inserire manualmente i dati di una determinata proprietà.

    Precalcolato

    Colloca un fotogramma chiave vuoto attivando le proprietà attualmente animate.

    Per gli oggetti, le informazioni relative alla posizione, rotazione e scalatura correnti e le informazioni generiche verranno registrate come dati dei fotogrammi chiave. Non si produrranno cambiamenti a livello della posizione delle proprietà dell'oggetto. I valori vengono calcolati in modo tale da essere gli stessi della posizione interpolata per un determinato tick, date le informazioni di tweening attualmente impostate sui fotogrammi chiave adiacenti.

Per selezionare i fotogrammi chiave

  • Fare clic su un singolo fotogramma chiave.
  • Mantenere premuto il tasto Maiusc e fare clic per aggiungere ulteriori fotogrammi chiave alla selezione.
  • Mantenere premuto il tasto Ctrl e fare clic per rimuovere un fotogramma chiave dalla selezione.
  • Trascinare un riquadro attorno ai fotogrammi chiave desiderati per selezionare vari fotogrammi chiave contemporaneamente.
  • Mantenere premuto il tasto Maiusc e trascinare un riquadro attorno ai fotogrammi chiave desiderati per aggiungere vari fotogrammi chiave alla selezione.
  • Mantenere premuto il tasto Ctrl e trascinare un riquadro attorno ai fotogrammi chiave desiderati per rimuovere vari fotogrammi chiave dalla selezione.

Per spostare un fotogramma chiave

  1. Cliccare con il tasto destro sull'indicatore del fotogramma chiave e quindi cliccare su Sposta.
  2. Nella finestra di dialogo Sposta su, inserire il numero del tick su cui spostare il fotogramma chiave.

    - oppure -
  • Trascinare l'indicatore del fotogramma chiave in una posizione diversa sulla linea temporale.

Per cancellare un fotogramma chiave

  1. Trascinare l'indicatore del fotogramma chiave fuori dalla linea temporale.
    Apparirà un'icona che rappresenta un contenitore di rifiuti.
  2. Rilasciare il pulsante del mouse per cancellare il fotogramma chiave.

    - oppure -
  • Cliccare con il tasto destro sull'indicatore del fotogramma chiave e quindi cliccare su Elimina.

Per copiare un fotogramma chiave

  1. Cliccare con il tasto destro sull'indicatore del fotogramma chiave e quindi cliccare su Copia.
  2. Nella finestra di dialogo Copia su, inserire il numero del tick su cui copiare il fotogramma chiave.

    - oppure -
  • Premere il tasto Ctrl trascinando e collocando l'indicatore del fotogramma chiave su un'altra posizione nella linea temporale.

Per rimuovere tutti i fotogrammi chiave

  • Nell'albero del Gestore delle animazioni, cliccare con il tasto destro su un oggetto e, dal menu, selezionare Rimuovi fotogrammi chiave.

    - oppure -
  • Dal menu Bongo, selezionare Utility e quindi Rimuovi fotogrammi chiave.

    - oppure -
  • Selezionare l'oggetto e nel pannello "Proprietà", scheda Bongo, fare clic sul pulsante Rimuovi tutti i fotogrammi chiave.

Per modificare un fotogramma chiave

  1. Cliccare con il tasto destro sull'indicatore del fotogramma chiave e quindi cliccare su Edita fotogramma chiave.

    -oppure -

    Fare doppio clic su un fotogramma chiave.
  2. Nell'Editor dei fotogrammi chiave di Bongo, specificare le impostazioni.

Editor dei fotogrammi chiave


L'editor dei fotogrammi chiave consente l'impostazione e la modifica di tutti i parametri possibili memorizzati in un fotogramma chiave. Le impostazioni mostrate dipendono dal tipo di entità che si sta animando.

Per aprire l'editor dei fotogrammi chiave

  1. Selezionare un oggetto oppure attivare una vista.
  2. Nella linea temporale, cliccare con il tasto destro su un fotogramma chiave attivo e, dal menu, selezionare Edita fotogramma chiave.

    -oppure -

    Fare doppio clic su un fotogramma chiave.

 

Il pannello sulla sinistra mostra le entità animate in una struttura ad albero. Il pannello sulla destra mostra le impostazioni dell'entità animata selezionata sul fotogramma chiave specificato. I numeri dei fotogrammi chiave con codifica a colori vengono visualizzati nella parte inferiore del pannello destro. Selezionando un'entità dall'albero ed il numero di un fotogramma chiave dal pannello, vengono visualizzate le proprietà di quella determinata entità relative a quel preciso momento dell'animazione.

Il primo elemento dell'albero dell'editor dei fotogrammi chiave è il nome dell'animazione corrente. Questo sarà "Predefinita" fino a quando non si aggiungeranno dei gruppi di animazione al modello.

Impostazioni generali

Mostra solo i parametri animati

Limita ciò che viene visualizzato nell'editor dei fotogrammi chiave ai soli parametri animati.

 

Trasformazioni oggetti

 

Morphing

Abilita le trasformazioni "morphing".

 

Posizione X / Y / Z

La posizione dell'oggetto, in corrispondenza del fotogramma chiave specificato, espressa in coordinate x, y e z.

 

Ruota X / Y / Z

L'angolo di rotazione dell'oggetto in corrispondenza del fotogramma chiave specificato.

 

Scala X / Y / Z

La scala dell'oggetto in corrispondenza del fotogramma chiave specificato.

 

Espressioni

 

Un'espressione è una funzione che determina in che modo un parametro verrà calcolato a partire da un altro insieme di valori o input.

Vedi:
Espressioni.

 

Proprietà

 

Le proprietà oggetto ed i materiali possono essere animati; essi verranno registrati quando modificati nella modalità "Anima".

 

Le seguenti proprietà degli oggetti possono essere animate:

 

Colore

Visibilità

Materiale dell'oggetto

Colore diffuso

Finitura lucida

Colore lucido

Trasparenza

 

Per ulteriori informazioni, si veda la voce Pannello "Materiali" della guida in linea di Rhino.

 

Le seguenti proprietà delle luci possono essere animate:

 

On

Colore

Intensità dell'ombra

Per ulteriori informazioni, si veda la voce Pannello "Luci" della guida in linea di Rhino.

 

Le seguenti proprietà dei livelli possono essere animate:

 

On

 

Per ulteriori informazioni, si veda la voce Pannello "Livelli" della guida in linea di Rhino.

 

Le seguenti proprietà del sole possono essere animate:

 

Data/Ora

Minuti ora legale

Ora legale attiva

Ora legale attiva.

Attivato

Latitudine

Longitudine

Zona oraria

Il fuso orario solare.

 

Per ulteriori informazioni, si veda la voce Pannello "Sole" della guida in linea di Rhino.

 

Le seguenti proprietà dei materiali di base possono essere animate:

 

Colore della luce ambiente

Quantità texture bitmap

Filtro texture bitmap attivato

Texture bitmap attivata

Quantità texture rilievo

Filtro texture rilievo attivato

Texture rilievo attivata

Colore

Colore emissione

Attiva illuminazione diffusa

Quantità texture ambiente

Filtro texture ambiente attivato

Texture ambiente attivata

Libreria di Flamingo

Colore lucido

Finitura lucida

IOR

Riflettività

Colore riflettività

Trasparenza

Colore trasparenza

Quantità texture trasparenza

Filtro texture trasparenza attivato

Texture trasparenza attivata

 

Per ulteriori informazioni, si veda la voce Pannello "Materiali" della guida in linea di Rhino.

 

Trasformazioni viste

 

I seguenti parametri della camera possono essere animati:

 

Lunghezza focale

Posizione

Rotazione

Destinazione

Vista con nome

Nota: I dati della vista con nome ed i valori impostati usando Lunghezza focale, Posizione, Rotazione e Destinazione si escludono a vicenda. I valori o provengono da una vista con nome oppure dai valori separati (Lunghezza focale, Posizione, Rotazione e Destinazione).

 

Per ulteriori informazioni, si veda la voce Proprietà della vista della guida in linea di Rhino.

 

Peso del parametro

Peso

Il peso di un fotogramma chiave determina con che valore il parametro associato al fotogramma chiave viene applicato agli oggetti.

Quando si hanno vari vincoli, un oggetto può essere interessato da varie condizioni di vincolo allo stesso tempo. Inizialmente, questi vincoli avranno un peso uguale e Bongo vincolerà l'oggetto uniformemente tra le condizioni di vincolo.

Le posizioni dei fotogrammi chiave possono anche avere un peso nella posizione finale dell'oggetto quando esso è vincolato anche ad una curva, per esempio.

Il peso è utile quando un oggetto deve sottostare a vari vincoli. I fotogrammi chiave possono modificare il peso dei vincoli in corrispondenza di un determinato tick, facendo allontanare o avvicinare l'oggetto alle condizioni vincolate durante l'animazione. Tutti i valori al di sopra dello zero fanno sì che l'oggetto venga influenzato da quel vincolo. I pesi si misurano in relazione ai pesi degli altri vincoli. Per esempio, un vincolo che pesa 10 avrà la metà dell'effetto di un altro vincolo di peso 20 in corrispondenza dello stesso tick.

Il peso viene applicato anche alle espressioni.

Il peso ed i vincoli multipli si possono usare nelle seguenti situazioni:

  • quando si vuole creare un'animazione con vari percorsi walk-through
  • quando si impostano una camera o un oggetto che guardano via via ad oggetti diversi mentre si spostano lungo un percorso predefinito.

Tweening

Vedi: Tweening.

Articolo successivo: Renderizza animazione

© 2017   Created by Scott Davidson.   Powered by

Badges  |  Report an Issue  |  Terms of Service